22 ottobre 2015

Frontemare Parking di Porto Sant’Elpidio

La nuova area di sosta parcheggio camper Frontemare Parking di Porto Sant’Elpidio, situata sul lungomare sud, organizza il suo primo raduno a pochi mesi dall’apertura, avvenuta il 10 luglio 2015, nei giorni del week end del 23/24/25 ottobre.

Frontemare Parking

Frontemare Parking

 

Nell’occasione l’area verrà inaugurata ufficialmente, precisamente il giorno 24 ottobre alle ore 15, alla presenza dell’Amministrazione Comunale che ha voluto che tale area venisse realizzata, e di tutti quelli che vorranno partecipare a questo momento.

L’area, dotata di un sistema di ingresso/uscita elettronico con tessera personale, con servizio di camper service (carico/scarico acque), videosorveglianza e con annesso parco giochi e percorso fitness a corpo libero di utilità pubblica è stato realizzato da una cordata di imprenditori elpidiensi, undici per la precisione, che operano con le loro attività presso il lungomare di Porto Sant’Elpidio, dislocate da nord a sud del litorale e che hanno scommesso sul turismo del paese, non senza sacrifici.

Il week end non è stato scelto a caso. Infatti la Frontemare Parking ha voluto legare l’evento e l’inaugurazione ad una manifestazione importante per Porto Sant’Elpidio: la Festa del Santo Patrono, San Crispino.

Tale manifestazione, ha dato un plus valore al raduno, voluto dai gestori dell’area per sottolineare l’importanza turistica del paese e delle diverse forme ricettive di cui questo può avvalersi.

Da sempre Porto Sant’Elpidio è meta del turismo itinerante, che a gran voce ha sempre sottolineato l’importanza della realizzazione di un’area preposta alla fruizione di tale turismo per poter godere di spiaggia, pista ciclopedonale e attività commerciali, negozi e strutture enogastronomiche.

“La Frontemare Parking – si legge in una nota – , con questo progetto, ha voluto guardare a quella fascia di turismo e lo ha fatto rivalutando una zona che forse più di altre ha faticato a restare sul mercato turistico, riuscendo nell’intento: portare turismo, nazionale, ma anche straniero, in una zona pulita, controllata, regolamentata, risanando la mancanza di presenze di camperisti degli ultimi anni sul litorale elpidiense, fuggiti verso altre mete più predisposte all’accoglienza, ed acquisendo clienti anche stranieri, provenienti dalla Francia e dalla Germania. L’intento della Frontamare Parking è quello di restare aperto tutto l’anno, cosa che sta già facendo, dando la continuità di sosta a chi si muove ad ogni stagione lungo il territorio marchigiano. Il raduno del week end ha dato possibilità alla Frontemare di farsi conoscere anche dalle diverse Associazioni di Camperesti delle province marchigiane che hanno positivamente aderito al raduno, confermando la loro presenza, e con le quali è stato instaurato un rapporto di collaborazione ad organizzazione di progetti futuri. Senza sottovalutare infatti che quella di Porto Sant’Elpidio è una delle aree di sosta più grandi del territorio fermano con i suoi 150 posti. Conferma data anche dal nutrito gruppo di camperesti che nel corso del tempo sono stati fidelizzati. Presenti gruppi provenienti dal Lazio e dall’Umbria, dall’anconetano e maceratese”.

Fonte L’indiscreto di Fermo